Le vittime

Le vittime


ABBATTISTA Giovanni:

Membro dell’equipaggio di 45 anni, nato a Molfetta. Faceva parte della sezione macchine imbarcato con la qualifica di motorista.

ALLEGRINI Stefano

Passeggero di 23 anni, nato a Lucca. Stava facendo rientro in Sardegna, per riprendere servizio presso la Caserma dei Carabinieri di Sorgono in provincia di Nuoro.

ALVES Sandrine Facchinetti:

Passeggera di 24 anni, nata a Saint Die (Francia). Viaggiava insieme a Bernard Regnier.

AMATO Natale:

Membro dell’equipaggio di 52 anni, nato a Molfetta. Faceva parte della sezione macchine imbarcato con la qualifica di motorista.

AMBROSIO Francesco:

Passeggero, 22 anni di San Giuseppe Vesuviano. Viaggiava insieme al fratello Vittorio.

AMBROSIO Vittorio:

Passeggero, 30 anni di San Giuseppe Vesuviano.

ANDREAZZOLI Marco:

Passeggero di 28 anni di La Spezia. In viaggio per lavoro, si sarebbe dovuto sposare al rientro dalla Sardegna. Viaggiava con l’amico Cesare Romboni.

AVERTA Rocco:

Membro dell’equipaggio di 36 anni nato a Pizzo Calabro. Imbarcato come cameriere.

AVOLIO Antonio:

Membro dell’equipaggio, 45 anni di Pizzo Calabro. Appartenente alla sezione macchine, imbarcato con la qualifica di ingrassatore.

BAFFA Nicodemo:

Membro dell’equipaggio, 52 anni di Santa Sofia d’Epiro. Sottufficiale di macchina, era il caporale della “Moby Prince”.

BALDAUF Gerhard:

Passeggero, 27 anni nato ad Innsbruck (Austria). Andava in vacanza in Sardegna.

BARBARO Luciano:

Membro dell’equipaggio di 24 anni nato a Locri. Imbarcato come cameriere.

BARSUGLIA Luca:

Passeggero di 24 anni nato a Lucca. Vicebrigadiere in servizio a Torralba di Sassari, viaggiava insieme alla giovane moglie Romana Lazzarini, alla madre Raffaella Lipparelli ed al cognato Giuseppe Lazzarini.

BARTOLOZZI Umberto:

Membro dell’equipaggio di 48 anni di Montecchio. Ufficiale, era il commissario di bordo della “Moby Prince”.

BELINTENDE Sergio:

Passeggero di 31 anni nato a Sondrio. Andava in vacanza insieme agli amici Carlo Ferrini e Giorgio Gianoli. Occupava la cabina n°112.

BIANCO Gavino:

Membro dell’equipaggio di 40 anni nato a Genova ma originario di Ossi (SS). Imbarcato come cameriere.

BISBOCCI Alberto:

Passeggero di 20 anni, nato a Livorno. Era l’autista del camion che trasportava un cabinato di 8 metri in vetroresina. Viaggiava insieme al titolare della ditta Erminio Gnerre.

BOMMARITO Giuseppe:

Membro dell’equipaggio di 43 anni nato a Pozzallo. Imbarcato come cameriere.

BOTTURI Adriana:

Passeggera di 60 anni nata a Brescia. Viaggiava con il marito Antonio Gabelli.

BRANDANU Raimondo:

Passeggeri di 60 anni nato a San Teodoro di Posada. Viaggiava con la moglie Maria Raimonda Serra.

CAMPO Antonino

Membro dell’equipaggio di 26 anni nato a Trapani. Sezione coperta imbarcato come marinaio.

CAMPUS Gianfranco:

Passeggero di 21 anni nato a Genova ma originario di Birori. Carabiniere in servizio presso la stazione di Buti (PI), rientrava a casa per una breve licenza.

CAMPUS Giovanni Battista:

Membro dell’quipaggio di 53 anni nato a Monti. Ufficiale, era il marconista della “Moby Prince”. Sopravvissuto solo pochi mesi prima (dicembre 1990) al naufragio della “Rosso “ avvenuto a largo di Amantea.

CANU Angelo:

Passeggero di 28 anni nato a Burgos di Sassari. Agente di Polizia penitenziaria presso il carcere Don Bosco di Pisa, rientrava nel paese di origine a trovare i genitori insieme alla moglie Alessandra Giglio ed alle due figlie Sara ed Ilenia. Suo il famoso filmato che ci documenta gli ultimi istanti di vita a bordo pochi attimi prima della tragedia.

CANU Ilenia:

Passeggera di appena 1 anno, nata a Pisa nel gennaio 1990. Insieme alla sorellina Sara erano le uniche due bambine a bordo quella notte. E’ stata la vittima più giovane della “Moby Prince”.

CANU Sara:

Passeggera di anni 5 nata a Pisa nel settembre 1985. Insieme alla sorellina Ilenia erano le uniche due bambine a bordo quella notte.

CAPRARI Alessia:

Passeggera di 19 anni nata a Reggio Emilia. Andava in Sardegna insieme all’amica Maria Rosa Simoncini. Al loro seguito anche il cane di Alessia.

CASSANO Antonello:

Membro dell’equipaggio di 25 anni nato a Livorno. Appartenente alla sezione Macchine, imbarcato con la qualifica di giovanotto di macchina.

CASTORINA Rosario:

Membro dell’equipaggio di 39 anni nato a Riposto. Ufficiale, era il 1 ufficiale di macchina della “Moby Prince”.

CERVINI Domenico:

Membro dell’equipaggio di 21 anni nato a Napoli. Imbarcato come cassiere.

CESARI Diego:

Passeggero di 24 anni nato a Lodi. Era in viaggio di nozze insieme alla moglie Anna Difendenti verso Palau. Occupavano la cabina 201.

CHESSA Ugo:

Membro dell’equipaggio di 54 anni, cagliaritano nato a La Spezia. Comandante della “Moby Prince”. Quella sera con lui, occasionalmente viaggiava la moglie Maria Giulia Ghezzani.

CINAPRO Graziano:

Passeggero di 45 anni nato a Brisighella.

CIRILLO Ciro:

Membro dell’equipaggio di 25 anni nato a Torre del Greco. Sezione camera, era imbarcato con la qualifica di Piccolo di Camera.

CIRIOTTI Tiziana:

Membro dell’equipaggio di 22 anni nata ad Acqui Terme. Sezione camera, era la hostess della “Moby Prince” in servizio alla reception ed assistente del commissario di bordo.

CONGIU Giuseppe:

Passeggero di 23 anni nato ad Oliena. Carabiniere in servizio presso il Battaglione di Bologna, rientrava a casa in licenza.

CRUPI Francesco:

Membro dell’equipaggio di 34 anni nato a Siderno. Sezione camera, era imbarcato come cameriere.

DAL TEZZON Antonietta:

Passeggera di 47 anni nata a Volpago del Montello. Viaggiava con il marito Ernesto Saccaro, il figlio Ivan, la mamma Maria Marcon e tutto il gruppo delle 9 persone dirette al matrimonio della figlia Claudia.

DAL ZOTTO Pasquale:

Passeggero di 32 anni nato a Montebelluna. Viaggiava con il gruppo di 9 persone dirette al matrimonio di Caludia Saccaro a Bonarcado.

D’ANTONIO Giovanni:

Membro dell’equipaggio di 22 anni nato a Torre del Greco. Sezione coperta, era il giovanotto di coperta della “Moby Prince”. Fu il marittimo che accompagnò il pilota Federico Sgherri allo sbarco e, seconda la testimonianza dell’unico superstite Alessio Bertrand, fu l’ultimo con cui Bertrand parlò.

DE BARBA Mauro:

Passeggero di 30 anni nato a Bolzano. Viaggiava con il gruppo di 9 persone dirette al matrimonio di Claudia Saccaro a Bonarcado.

DE CARITAT Beatrice:

Passeggera di 31 anni nata a Palazzolo Milanese. Viaggiava insieme ad Arnaldo Perazzoni.

DEFENDENTE Anna:

Passeggera di 24 anni nata a Lodi. Era in viaggio di nozze insieme al marito Diego Cesari verso Palau. Occupavano la cabina 201.

DE GENNARO Giuseppe:

Membro dell’equipaggio di 29 anni nato a Molfetta. Sezione camera, era imbarcato con la qualifica di garzone di cucina.

DE MONTIS Angelita:

Passeggera di 45 anni nata a Sassari. Viaggiava insieme a Pasqualino Piu.

DE PRETTO Tatiana:

Membro dell’equipaggio di 18 anni nata a Mestre. Sezione camera, era imbarcata come cassiera.

ESPOSITO Francesco:

Membro dell’equipaggio di 43 anni nato a Pizzo Calabro. Sezione camera, era il barista della “Moby Prince” in servizio quella sera alla discoteca “Moby Club” sul Ponte Imbarcazioni a poppa. Fu il solo insieme all’unico superstite Alessio Bertrand che quella sera riuscì ad abbandonare la “Moby Prince”. Fu infatti ritrovato in mare intorno alle 09.30 del mattino seguente dalla motovedetta della Guardia di Finanza. Fu la prima vittima ufficiale della “Moby Prince”. Il suo orologio segnava le 06.20 del mattino del giorno 11.

FALANGA Nicola:

Membro dell’equipaggio di 19 anni nato a Palermo. Sezione camera, imbarcato con la qualifica di garzone di cucina.

FARNESI Cristina:

Membro dell’equipaggio di 22 anni nata a Livorno. Sezione camera, era imbarcata con la qualifica di  cassiera.

FERRARO Sabrina:

Membro dell’equipaggio di 22 anni nata a Mestre. Sezione camera, era imbarcata con la qualifica di venditrice.

FERRINI Carlo:

Passeggero di 32 anni di Sondrio.  Andava in vacanza insieme agli amici Sergio Belintende e Giorgio Gianoli. Occupava la cabina n°112.

FILIGHEDDU Maria:

Passeggera di 40 anni nata ad Arzachena. Rientrava a casa insieme al marito Giovanni Filippeddu dopo una visita ad uno dei figli che frequentava l’università in Toscana.

FILIPPEDDU Giovanni:

Passeggero di 46 anni nato ad Arzachena. Rientrava a casa insieme alla moglie Maria Filigheddu dopo una visita ad uno dei figli che frequentava l’università in Toscana.

FONDACARO Mario:

Membro dell’equipaggio di 57 anni nato a Bogliasco. Sezione camera, era lo chef della “Moby Prince” imbarcato con la qualifica di 1° cuoco.

FORMICA Maria Giovanna:

Passeggera di 51 anni nata a Viadana. Viaggiava con il marito Aldo Mori.

FRATINI Bruno:

Passeggero di 34 anni nato a Morrovalle. Insieme alla moglie Giuseppina Granatelli, aveva acquistato il biglietto per la traversata sulla “Moby Prince” la mattina stessa del 10 aprile all’agenzia “Arno Viaggi” di Firenze per proseguire la luna di miele in Sardegna. Occupavano la cabina 148.

FRULIO Ciro:

Membro dell’equipaggio di 18 anni nato a Torre del Greco. Sezione camera, era imbarcato con la qualifica di piccolo di camera.

FUMAGALLI Andrea Alfredo:

Membro dell’equipaggio di 23 anni nato a Genova. Sezione camera, era imbarcato con la qualifica di piccolo di camera con l’orologio al polso ancora funzionante.

FURCAS Daniele:

Passeggero di 33 anni nato a Silius. Residente a Poggio a Caiano, rientrava in Sardegna con la moglie Gabriella Soro.

FUSINATO Angelo:

Passeggero di 58 anni nato ad Arsiè. Viaggiava insieme con la moglie Giovanna Padovan, con il gruppo di 9 persone dirette al matrimonio di Claudia Saccaro a Bonarcado.

GABELLI Antonio:

Passeggero di 72 anni nato a Bologna. Viaggiava insieme alla moglie Adriana Botturi.

GASPARINI Giuseppe:

Passeggero di 62 anni nato a Treviso. Viaggiava insieme alla moglie Piera Giacomelli.

GHEZZANI Maria Giulia:

Passeggera di 57 anni nata a Vicopisano. Era la moglie del Comandante Ugo Chessa e accompagnava occasionalmente il marito nella traversata di ritorno verso la Sardegna.

GIACOMELLI Piera:

Passeggera di 55 anni nata a Livorno. Viaggiava insieme al marito Giuseppe Gasparini.

GIAMPEDRONI Lido:

Membro dell’equipaggio di 29 anni nato ad Ameglia. Ufficiale, era il 2° ufficiale di coperta della “Moby Prince”. Quella sera dopo aver svolto la manovra a poppa per la partenza si era recato come di consueto in plancia per terminare le operazioni di partenza. Sua probabilmente la chiamata a Comapamare Livorno delle 22.14 effettuata per comunicare i dati di partenza.

GIANOLI Giorgio:

Passeggero di 29 anni nato a Albosaggia. Andava in vacanza insieme agli amici Sergio Belintende e Carlo Ferrini. Occupava la cabina n°112.

GIARDINI Priscilla:

Membro dell’equipaggio di 23 anni nata a Firenze. Sezione camera, era imbarcata con la qualifica di cassiera.

GIGLIO Alessandra:

Passeggera di 26 anni nata a Pisa. Andava a trovare i suoceri a Burgos di Sassari insieme al marito Angelo Canu ed alle loro figlie Sara ed Ilenia.

GNERRE Erminio:

Passeggero di 29 anni nato ad Avellino. Era il titolare della ditta del camion che trasportava un cabinato di 8 metri in vetroresina. Viaggiava insieme all’autista della ditta Alberto Bisbocci.

GRANATELLI Giuseppina:

Passeggera di 27 anni nata a Sant’Elpidio a Mare. Insieme al marito Bruno Fratini, aveva acquistato il biglietto per la traversata sulla “Moby Prince” la mattina stessa del 10 aprile all’agenzia “Arno Viaggi” di Firenze per proseguire la luna di miele in Sardegna. Occupavano la cabina 148.

GUIDA Gerardo:

Membro dell’equipaggio di 23 anni nato a Portici. Sezione coperta, era imbarcato con la qualifica di mozzo. L’altro mozzo della “Moby Prince” che fu l’unico superstite, Alessio Bertrand,  era suo nipote in quanto Gerardo era il fratello più piccolo della madre di Alessio Bertrand. I due, secondo la testimonianza di Bertrand, iniziarono la fuga dalla nave insieme fino al momento in cui il nipote perse le tracce dello zio.

GUIZZO Gino:

Passeggero di 52 anni nato a Volpago del Montello. Viaggiava insieme alla moglie Giuseppina Martignago con il gruppo di 9 persone dirette al matrimonio di Claudia Saccaro a Bonarcado.

ILARI Salvatore:

Membro dell’equipaggio di 31 anni nato a Trapani. Ufficiale, era il 2°ufficiale di macchina della “Moby Prince”.

LA VESPA Gaspare:

Membro dell’equipaggio di 31 anni nato a Trapani. Ufficiale, era il 3°ufficiale di macchina della “Moby Prince”.

LAZZARINI Giuseppe:

Passeggero di 32 anni nato a Lucca. Viaggiava insieme alla sorella Romana Lazzarini, alla madre Raffaella Lipparelli ed al cognato Luca Barbuglia.

LAZZARINI Romana:

Passeggera di 22 anni nata a Lucca. Viaggiava insieme al marito Luca Barsuglia, alla madre Raffaella Lipparelli ed al fratello Giuseppe Lazzarini.

LIPPARELLI Raffaella:

Passeggera di 50 anni nata a Lucca. Viaggiava insieme ai figli Romana Lazzarini e Giuseppe Lazzaroni, ed al genero Luca Barsuglia.

MANCA Giuseppe:

Membro dell’equipaggio di 48 anni di Torre del Greco. Sezione macchine, era imbarcato con la qualifica di operaio meccanico.

MARCON Maria:

Passeggera di 83 anni nata a Volpago del Montello. Viaggiava con la figlia Antonietta Dal Tezzon,  con il genero Ernesto Saccaro, con il nipote Ivan Saccaro e tutto il gruppo delle 9 persone dirette al matrimonio. Era la nonna della sposa Claudia Saccaro. E’ stata la vittima più anziana della “Moby Prince”.

MARTIGNAGO Giuseppina:

Passeggera di 46 anni nata a Volpago del Montello. Viaggiava insieme al marito Gino Guizzo con il gruppo di 9 persone dirette al matrimonio di Claudia Saccaro a Bonarcado.

MASSA Angelo:

Membro dell’equipaggio di 30 anni nato a Castellammare di Stabia. Sezione coperta, era imbarcato con la qualifica di marinaio.

MAZZITELLI Francesco:

Membro dell’equipaggio di 56 nato a Parghelia. Sezione camera, era imbarcato con la qualifica di dispensiere.

MELA Maria:

Passeggera di 44 anni nata a Buddusò. Residente a Livorno rientrava in Sardegna per una visita ai familiari.

MINUTTI Giovanni Vittorio:

Passeggero di 50 anni nato a Milano.

MOLARO Gabriele:

Passeggero di 35 anni nato a Locate Triulzi.

MORI Aldo:

Passeggero di 52 anni nato a Viadana. Viaggiava insieme alla moglie Maria Formica.

MURA Paolo:

Membro dell’equipaggio di 34 anni nato a Carbonia. Ufficiale, era il medico di bordo della “Moby Prince”. In quella traversata ospitava il suo grande amico Alessandro Vacca, medico cagliaritano.

PADOVAN Giovanna:

Passeggera di 54 anni nata ad Arsiè. Viaggiava insieme al marito Angelo Fusinato, con il gruppo di 9 persone dirette al matrimonio di Claudia Saccaro a Bonarcado.

PADULA Aniello:

Membro dell’equipaggio di 44 anni nato a Ercolano. Sezione coperta, imbarcato con la qualifica di marinaio, era il timoniere della “Moby Prince” in servizio sulla plancia di comando quella sera.

PAGNINI Vladimiro:

Passeggero di 59 anni nato a Livorno.

PAINO Vincenzo:

Membro dell’equipaggio di 34 anni nato a Torre del Greco. Sezione camera, era imbarcato con la qualifica di garzone di camera.

PARRELLA Maurizio:

Membro dell’equipaggio di 15 anni nato a Benevento. Sezione camera, era imbarcato con la qualifica di piccolo di camera.

PASQUALINO Ignazio:

Membro dell’equipaggio di 36 anni nato a Carbonia. Sezione camera, era il 2° cuoco della “Moby Prince”.

PATERNICO’ Rosana:

Passeggera di 43 anni nata a Pistoia. Viaggiva insieme all’amica e collega Silvana Prini.

PERAZZONI Arnaldo:

Passeggero di 28 anni nato a Saronno. Viaggiava insieme a Beatrice De Caritat.

PEREZ DE VERA Luigi:

Membro dell’equipaggio di 24 anni. Sezione camera, era imbarcato con la qualifica di garzone di camera.

PERNICE Rocco:

Membro dell’equipaggio di 41 anni nato ad Ercolano. Sezione camera, era imbarcato con la qualifica di cameriere.

PICONE Arcangelo:

Membro dell’equipaggio di 34 anni nato a Piano di Sorrento. Ufficiale, era il 3°ufficiale di coperta della “Moby Prince”. Fu ritrovato insieme al Comandante Ugo Chessa.

PIU Pasqualino:

Passeggero di 28 anni nato a Cuglieri. Viaggiava insieme ad Angelita De Montis.

PORCIELLO Pasquale:

Membro dell’equipaggio di 23 anni nato ad Ercolano. Sezione coperta, era imbarcato con la qualifica di marinaio.

PRINI Silvana:

Passeggera di 38 anni nata a Corteolona. Viaggiava insieme all’amica e collega Rosana Paternicò.

PROLA Mauro:

Membro dell’equipaggio di 28 anni nato ad Aosta. Sezione camera, era il maestro di casa della “Moby Prince”.

REGNIER Bernard:

Passeggero di 53 anni nato a Saint Diè (Francia). Viaggiava insieme ad Sandrine Alves Facchinetti.

RISPOLI Liana:

Membro dell’equipaggio di 29 anni nata a Licciana Nardi. Sezione camera, era imbarcata con la qualifica di responsabile della boutique.

RIZZI Monica:

Passeggera di 27 anni nata a Reggio Emilia. Viaggiava insieme al padre Umberto Rizzi ed all’amico Giuliano Salsi.

RIZZI Umberto:

Passeggero di 47 anni nato a Reggio Emilia. Viaggiava insieme alla figlia Monica Rizzi ed all’amico Giuliano Salsi.

RIZZO Salvatore:

Membro dell’equipaggio di 29 anni nato a Catania. Sezione macchine, era imbarcato con la qualifica di operaio elettricista.

RODI Antonio:

Membro dell’equipaggio di 41 anni nato a Siderno. Sezione camera, era imbarcato con la qualifica di cameriere. Molto particolare ai fini della sopravvivenza a bordo la sua storia, fu ritrovato nella zona poppiera del Ponte Imbarcazione a poppa della discoteca “Moby Club”.

ROMANO Rosario:

Membro dell’equipaggio di 24 anni nato a Trapani. Sezione macchine, era imbarcato con la qualifica di giovanotto di macchina.

ROMBONI Cesare:

Passeggero di 56 anni nato a Carrara. Viaggiava insieme all’amico Marco Andreazzoli.

RONCARATI Amelio:

Passeggero di 54 anni nato a Argelato. Viaggiava con Mara Stellati.

ROSETTI Sergio:

Membro dell’equipaggio di 52 anni nato a San Benedetto del Tronto. Sezione macchine, era imbarcato con la qualifica di operaio motorista.

ROTA Vania:

Membro dell’equipaggio di 22 anni nata a Bergamo. Sezione camera, era imbarcata con la qualifica di piccola di camera.

SACCARO Ernesto:

Passeggero di 50 anni nato ad Arsiè. Viaggiava con la moglie Antonietta Dal Tezzon, il figlio Ivan, la suocera Maria Marcon e tutto il gruppo delle 9 persone dirette al matrimonio della figlia Claudia.

SACCARO Ivan:

Passeggero di 17 anni nato ad Alstatten (Svizzera). Viaggiava con il padre Ernesto Saccaro, con la madre Antonietta Dal Tezzon, la nonna  Maria Marcon e tutto il gruppo delle 9 persone dirette al matrimonio della sorella Claudia.

SALSI Giuliano:

Passeggero di 41 anni nato a Bagnolo in Piano. Viaggiava insieme agli amici Umberto Rizzi e Monica Rizzi.

SALVEMINI Nicola:

Membro dell’equipaggio di 35 anni nato a Molfetta. Sezione camera, era imbarcato con la qualifica di cameriere.

SANSONE Massimo:

Membro dell’equipaggio di 26 anni nato a Napoli. Musicista.

SANTINI Roberto:

Membro dell’equipaggio di 53 anni nato a Livorno. Direttore di macchina della “Moby Prince”.

SARI Gianfrando:

Passeggero di 39 anni nato a Venezia.

SCANU Salvatore:

Passeggero di 73 anni nato ad Ala dei Sardi.

SCIACCA Giuseppe:

Membro dell’equipaggio di 53 anni nato a Riposto. Ufficiale, era il 1°ufficiale di coperta della “Moby Prince”. Capo Servizio, dopo aver ultimato la supervisione delle operazioni di carico, aveva coadiuvato la manovra di partenza.

SCUOTTO Mario:

Membro dell’equipaggio di 31 anni nato a Caivano. Sezione coperta, era imbarcato con la qualifica di marinaio. Dopo molta insistenza, aveva ottenuto proprio la mattina del 10 aprile il trasbordo dalla “Moby Love” nave ferma ai lavori a Portoferraio sulla quale era imbarcato alla “Moby Prince” che era già in linea.

SERRA Maria:

Passeggera di 54 anni nata ad Ozieri. Viaggiava insieme al marito Raimondo Brandanu.

SICIGNANO Gerardo:

Membro dell’equipaggio di 34 anni nato ad Ercolano. Sezione macchine, era imbarcato con la qualifica di operaio elettricista.

SIMONCINI Maria Rosa:

Passeggera di 25 anni nata a Reggio Emilia. Viaggiava insieme all’amica Alessia Caprari.

SINI Antonio:

Passeggero di 42 anni nato a Pattada. Ufficiale della Marina Militare in servizio presso l’Accademia Navale di Livorno, stava rientrando nel paese d’origine per una visita al padre.

SORO Gabriella:

Passeggera di 29 anni nata a Silius. Viaggiava insieme al marito Daniele Furcas, residente a Poggio a Caiano, stava rientrando nel paese d’origine.

STELLATI Mara:

Passeggera di 44 anni nata a Bologna. Viaggiava insieme ad Amelio Roncarati.

TAGLIAMONTE Giovanni:

Membro dell’equipaggio di 38 anni nato ad Ercolano. Sezione coperta, era imbarcato con la qualifica di marinaio.

TIMPANO Giulio:

Membro dell’equipaggio di 29 anni nato a Pizzo Calabro. Sezione camera, era imbarcato con la qualifica di garzone di camera.

TREVISAN Ranieri:

Passeggero di 30 anni nato a San Michele al Tagliamento. Viaggiava insieme al padre Rino Trevisan.

TREVISAN Rino:

Passeggero di 58 anni nato a San Michele al Tagliamento. Viaggiava insieme al figlio Ranieri Trevisan.

TUMEO Francesco:

Membro dell’equipaggio di 58 anni. Sezione camera, era imbarcato con la qualifica di cameriere.

VACCA Alessandro:

Passeggero di 37 anni nato a Cagliari. Molto amico del medico di bordo Paolo Mura.

VIDILI Raimondo:

Passeggero di 22 anni nato a Bonarcado. Rientrava a casa in Sardegna, occupava la cabina numero 145.

VIGERELLI Giuliano:

Passeggero di 44 anni nato a Terricciola.

VIGLIANI Carlo:

Membro dell’equipaggio di 31 anni nato a Taurianova. Sezione camera, era imbarcato con la qualifica di cameriere.

VINATTIERI Roberto:

Passeggero di 44 anni nato a Campi Bisenzio. Viaggiava per lavoro.

VITIELLO Ciro:

Membro dell’equipaggio di 31 anni nato a Torre del Greco. Sezione camera, era imbarcato con la qualifica di cameriere.

L’unico superstite

BERTRAND Alessio:

Membro dell’equipaggio di 23 anni nato ad Ercolano. Sezione coperta, insieme a suo zio Gerardo Guida era il mozzo della “Moby Prince”. Fu salvato intorno alle 23.45 di quella notte mentre si trovava a poppa, appeso alle ringhiere del posto di manovra di poppa sul lato dritto del Ponte di Coperta. A pochi metri da lui il giovanotto di coperta Giovanni d’Antonio, e poco più lontani il giovanotto di macchina Antonello Cassano ed il cameriere Francesco Tumeo. Alessio Bertrand fu salvato da due ormeggiatori del porto di Livorno, Mauro Valli e Walter Willy Mattei. Fu poi passato sulla motovedetta della Capitaneria di Porto CP 232 comandata da Giancarlo Faiella ed intorno alla 01.30 fu sbarcato in Calata Elba, all’Andana degli Anelli, e ricoverato in ospedale.

Web Design BangladeshBangladesh online Market