Multimedia

 

 La verità affondata sulla vicenda Moby Prince

Una storia che vogliamo far emergere dopo oltre due decenni di zavorre ed incredibili falle.

Una esposizione di fatti e documenti che raccontano pubblicamente la drammatica vicenda del più grave disastro della marineria italiana che ha provocato la morte di 140 persone nelle acque antistanti il porto di Livorno nell’aprile del 1991.

affondata

Ogni persona che si è avvicinata con interesse a questa vicenda ne è stata attratta e risucchiata nei mille risvolti, che la rendono a tutt’oggi una storia drammaticamente ancora aperta.

Per ogni dettaglio che si comincia ad esplorare si trova una verità processuale basata su documenti che, se letti, raccontano qualcosa di molto diverso, spesso il contrario.

Ci si appassiona, fa pensare, fa arrabbiare, fa desiderare che qualcuno prosegua nel dare risposte.

Nel aprile del 1991 140 persone hanno perso la propria vita nel tratto di mare antistante al porto di Livorno, in una rada incredibilmente affollata di navi militari e mercantili.

Tre processi e venti anni di indagini non hanno ancora credibilmente chiarito cosa accadde quella notte.

Abbiamo pensato di rendere pubblico tutto quanto e di presentare i fatti così come sono stati raccolti, per permettere a chiunque di conoscere e di provare a capire.

Troverete documenti, carte dei processi, testimonianze sia nella loro forma originaria, che con una breve introduzione video che ne sintetizza i punti principali e che riporta le considerazioni che di ogni argomento si possono fare.

Vogliamo proseguire nel nostro obiettivo di comprendere perché da cittadini, dopo 23 anni di indagini, con tutte le prescrizioni, interventi di legge, questa vicenda debba in nome del popolo italiano, riemergere e trovare la verità.

Il video D’Alesio

In questo spezzone tratto dal video girato dalla villetta degli armatori D’Alesio pochi minuti dopo la collisione, abbiamo la prova dell’orientamento della prua dell’Agip Abruzzo verso SUD. Le fiamme, infatti, sono coperte dalla sagoma della nave. L’incendio esplose sul lato dritto, sotto al castello di comando. Le immagini sono riprese da terra verso il mare (si vede il lampione della strada), pertanto la prua della petroliera è effettivamente rivolta a SUD, come comunicato dal Comandante Superina via radio pochi minuti dopo la collisione (di seguito il file audio).

Play

Sopralluogo sul relitto del 13/10/1992

Di seguito una parte del video girato durante il sopralluogo sul relitto del 13 ottobre 1992, relativo alla sala macchine del Moby Prince.

A bordo del Moby Prince – 23 marzo 1991

Un documento rarissimo girato a bordo del Moby Prince il 23 marzo del 1991, 18 giorni prima della tragedia. In questo video vediamo la nave “in vita”, i suoi lussuosi interni, il ristorante, il bar ed alcuni dettagli dei ponti esterni.

Siamo costantemente alla ricerca di materiale FOTO/AUDIO/VIDEO inedito relativo al Moby Prince, chiunque ne sia in possesso e volesse farcelo avere può contattarci all’indirizzo info@mobyprince.it


Sopralluogo sul relitto del Moby Prince post collisione

Di seguito il video girato durante il sopralluogo eseguito in data 12 aprile 1991. Dopo aver aperto un varco sulla fiancata della nave con la fiamma ossidrica, i Vigili del Fuoco accedono  al relitto del Moby Prince (video concesso da Stefano Menelecco).

Sopralluogo relitto Agip Abruzzo post collisione

Di seguito il video girato durante il sopralluogo eseguito dai Vigili del Fuoco attorno all’Agip Abruzzo alcuni giorni dopo la collisione. L’ispezione esterna alla nave è stata filmata da un’imbarcazione VV.FF. (video concesso da Stefano Menelecco).

Web Design BangladeshBangladesh online Market