Cristina Farnesi, Livorno, anni 22. Cassiera.

Cristina era una ragazza piena di sogni e di interessi, in particolare era una sportiva e una studente di giurisprudenza. Per poter diventare economicamente indipendente decise di lavorare per la Nav.Ar.Ma. Lines, così da costruirsi anche un futuro col suo fidanzato. Avrebbe dovuto imbarcarsi sul Moby Love ma, essendo in bacino a Portoferraio, venne trasferita sul Moby Prince ed era anche contenta, perché a bordo c’erano le sue care amiche Liana Rispoli e Priscilla Giardini. La sera del 10 Aprile 1991 è stato suo padre Enzo, rimasto costantemente attivo sino alla morte, ad accompagnarla sotto il traghetto, era rincasata due giorni poiché la nave era rimasta in porto per un fermo commerciale. La sua salma, numero 116, è stata trovata all’interno del Salone Delux dinanzi la serranda tagliafuoco posta nel lato poppiero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *